Sono utili i check up?

Alcune persone, spaventate dal riscontro in un amico in un parente di una malattia grave, di un tumore, mi chiedono: cosa posso fare per scoprire se ho una malattia o un tumore? La domanda alimentata dall’ ansia e dalla paura è ovviamente legittima. Probabilmente il desiderio è quello di non morire. Se dovessi rispondere secondo scienza medica dovrei rispondere: lei non deve fare niente. Questo ovviamente vi sembrerà quasi paradossale perché la mia risposta è in contrasto con l’idea che hanno tutti che scoprire e curare una malattia è cosa buona e giusta. Su questa idea si effettuano ogni anno miliardi di analisi, esami radiografici, più o meno in forma organizzata, tipo check up. L’esecuzione di questi check up allunga la vita? Su questo argomento sono stati fatti numerosissimi studi nessuno dei quali ha mai dimostrato un vantaggio in termini di aumento della durata della vita. E allora vi chiederete: quali esami, quali indagini si devono fare per accertare lo stato di salute? Sono molto pochi, sono quelli per i quali è stato dimostrato almeno un vantaggio specifico, concreto. Mi spiego con un esempio. L’esempio è quello dello screening del cancro del colon retto o quello, se volete, del cancro del seno nella donna. E’ stato dimostrato infatti che l’esecuzione di una colonscopia almeno una volta nella vita dopo i cinquant’anni riduce la mortalità per tumore del colon retto. Lo stesso è stato dimostrato per la mammografia che consente di fare una diagnosi molto precoce del tumore della mammella permettendo quindi una terapia risolutiva. Altri esempi possono essere il PAP test per i tumori dell’utero o il PSA per i tumori della prostata nell’uomo. • Nessun check up generico quindi ma screening specifici per singoli tumori seguendo le linee guida delle società scientifiche e del ministero della sanità. E ricordatevi che tanto maggiore sarà il numero delle analisi o degli accertamenti che farete tanto maggiore sarà la probabilità anche qualcuno di questi esami venga alterato, il che non significa che siete malati.

Photo by bongkarn thanyakij on Pexels.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: