Webinar -Convegno ONLINE

Gli Incontri virtuali della verità 11

Identificazione dei pazienti asintomatici al fine della eradicazione dell’epatite C

Roma, 29 gennaio 2021

Presidente: Adolfo Francesco Attili

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Quality Congress Srl – Via Garibaldi, 62 – 00153 Roma

Fax 06.66514670 – 06-23326977  info@qualitycongress.it

PROGRAMMA PRELIMINARE

15:30 16:00 collegamento al portale dei partecipanti

16.00 Benvenuto ai partecipanti ed introduzione – Adolfo Francesco Attili

Letture

16.10 A che punto siamo con l’eradicazione dell’epatite C in Italia? – Mario Angelico

16.30 Domande e risposte al relatore

16.40 I fattori di rischio vecchi e nuovi – Claudio Puoti

17.00 Domande e risposte al relatore

17.10 I casi asintomatici: come identificarli – Adolfo Francesco Attili

17.30 Domande e risposte al relatore

Tavola rotonda (Moderatori: Luciano Ragno, Adolfo Francesco Attili,

17.40 Il ruolo dei media, dei medici di base e delle associazioni dei pazienti – Luciano Ragno, Alberto Chiriatti, Massimiliano Conforti

18.10 Domande e risposte ai partecipanti alla Tavola rotonda

18. 25 Discussione finale e conclusioniAdolfo Francesco Attili

19. 00 19.30 Questionario ECM e valutazione evento

COMITATO SCIENTIFICO RESPONSABILE DEL PROGRAMMA

Adolfo Francesco Attili

Claudio Puoti

FACULTY

Mario Angelico (Roma)

Massimiliano Conforti (Torino)

Claudio Puoti (Roma)

Alberto Chiriatti (Roma)

Luciano Ragno (Roma)

RAZIONALE SCIENTIFICO

L’ultima generazione di DAA, ad alta efficacia, bassa tossicità e costo contenuto ha rivoluzionato lo scenario dell’infezione da HCV. Si è passati da una gestione basata sulla “prioritizzazione” al tentativo di trattare tutti i soggetti infetti al fine non solo di prevenire e curare la malattia avanzata, ma anche di eradicare l’infezione stessa. In questo contesto l’Italia ha adottato delle strategie che aiutano nell’obiettivo di controllo delle nuove infezioni al fine di contribuire all’eradicazione dell’infezione da HCV al livello del singolo e della collettività. Il problema più importante è quello di identificare i soggetti asintomatici sia nei cosiddetti gruppi a rischio (tossicodipendenti, soggetti che hanno fatto tatuaggi o piercing) sia nella popolazione generale. Cruciale a questo riguardo il ruolo dei media e dei medici di base.

Patrocini richiesti:

Sapienza – Università di Roma

SIMIT

SIGE

Ordine dei Medici di Roma

UPMC – Italia

EPAC

Fegato Senza Frontiere Onlus

ECM

È previsto accreditamento ECM

DESTINATARI

Il convegno è rivolto complessivamente a 500 Medici-chirurghi (Malattie Infettive, Medicina interna, Microbiologia e Virologia, Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica, Gastroenterologia), 5 Farmacisti ospedalieri e 10 Infermieri.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: